Vertigine

di Francesco Aloe, recensione a cura di Alessandra Di Gregorio.

Vertigine è un romanzo con i fiocchi. Ho letto questo libro con somma soddisfazione e lo consiglio agli appassionati di thriller e di giovani penne acute e originali.

Francesco Aloe crea una struttura narrativa senza sbavature, in cui suspense, apparato linguistico-letterario, emotività dei personaggi, trama, contesto paesaggistico e svolgimento, sono tesi alla proiezione di una storia studiata ad arte. Una ragnatela di emozioni contrastanti e tensione ci accompagna sulle tracce di Frank, un poliziotto che si ritrova a indagare su uno strano delitto in una piccola cittadina norvegese.

La vertigine è quella che prova fisicamente, immerso com’è in una natura ostile e rigida, ed è quella che sentiamo noi quando la situazione precipita e Frank si ritrova a un passo dalla fine, con l’assassino in casa. Aloe getta il seme per il mito di genere, disegnando, quasi con l’abilità del fumettista, un personaggio netto, definito, uno di quelli che ancora s’interroga su grandi misteri come gli Ufo e la fine del mondo nel 2012, e che si farà di certo ricordare. Il libro si legge d’un fiato. La storia è credibile, lucida, calibrata.

Mi rammarica solo l’infelice scelta di Edizioni 0111 di non curare le bozze (per quanto ampiamente giustificabile per tutte le cose che sappiamo della piccola editoria, non l’approvo perlomeno per testi come questo e diversi altri che ho avuto modo di leggere, sui quali la casa editrice non ha capito di dover puntare con più forza, anche proprio per fini commerciali).

Alessandra Di Gregorio.

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: