Upui, l’Arte della Strega

di Andrea Armati e Sarah Bernini, recensione a cura di Alessandra Di Gregorio.

Upui

Eleusi Edizioni, neonata casa editrice italiana, nella persona di Andrea Armati (già noto per gli studi su San Francesco, ndr), pubblica per la collana I sentieri dell’Arte, un libro esoterico molto interessante.

Upui, l’arte della Strega”, ripercorre attraverso una scrittura dettagliata – non necessariamente lineare – le vicende della strega Upui, al secolo Nicolò Mulè, artista neopagano contemporaneo, noto nel panorama italiano particolarmente per le tavolette artistiche e i talismani.

L’artista, grazie alla sua attività medianica, scopre di essere un uomo-strega. Armati e Sarah Bernini ne tracciano in questo volume la storia, raccontando al lettore di Gualina Stabiosa e interpretando simbologia e ricorrenze nell’arte di Upui.

Dell’opera in questione colpisce innanzitutto la grafica eccezionalmente ricca. Armati infatti si è occupato del progetto grafico, alternando agli straordinari disegni di Upui, le parti scritte che ne dettagliano spiegazioni e aneddoti.

__

Alessandra Di Gregorio

About these ads

One Trackback to “Upui, l’Arte della Strega”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: