Archive for giugno, 2010

16 giugno 2010

Percezioni di pensiero

recensione a cura di Alessandra Di Gregorio.

# Titolo: Percezioni di pensiero. Memorie, riflessioni, divagazioni tra saggio e poesia

# Autore: Benvegna Grazia

# Editore: Pilgrim

# ISBN: 8895569091

# ISBN-13: 9788895569093

.

Percezioni di pensiero è esattamente ciò che si trova all’interno di questo volume atipico ed interessante. L’Autrice, forte di un linguaggio ricco e affascinante, non affabulatorio ma d’intenzione assolutamente speculativa e filosofica, arrangia divagazioni poetiche basate sul metro della ragione – da qui l’ingenuità di un’eventuale classificazione del libro…

read more »

Annunci
16 giugno 2010

La figlia della rupe

recensione a cura di Alessandra Di Gregorio.

# Titolo: La figlia della rupe

# Autore: Lanciotti Maria

# Curato da: Mecenate S.

# Editore: Ibiskos Editrice Risolo

# ISBN: 8854601780

# ISBN-13: 9788854601789

.

Essenziale, mitico. Maria Lanciotti disegna una storia sul cui sfondo si muovono figure archetipiche di una società arcaica. Preminenti, le figure femminili e il destino di quelle maschili. La ricerca come unico metro dell’evoluzione supposta o concreta. Ricerca di sé, del poi, di una continuità genealogica, di un rapporto con l’Altro che si forma attraverso lo scambio di energie, la creazione umana e artistica, l’incontro e la tentata comprensione del divino.

L’Autrice, di cui si apprezza la spiccata sensibilità pànica, riesce ad accogliere in sé l’intero alveo del senso del tempo e dello spazio, per quanto non costruisca il testo rincorrendo la contestualizzazione e generalizzazione di una trama, ma detti specifiche che come una ruota tornano sempre su se stesse, a significare la concatenazione straordinaria, drammatica, necessaria, imponente, di eventi, natura e facce.

La scrittura è una tessitura tesa e comunque lieve, dai tratti fortemente letterari. Colpisce la dote con la quale il mito si disegna su una superficie mai troppo netta eppure concreta, alle volte verista, altre volte esoterico-naturalistica.

Sorta di ‘bibbia’ della civiltà e quaderno dell’evoluzione del mondo.

Alessandra Di Gregorio

13 giugno 2010

A passeggio per la via io mi perdo in un sogno

recensione a cura di Alessandra Di Gregorio.

# Titolo: A passeggio per la via io mi perdo in un sogno

# Autore: Bertini Bianca

# Editore: Cinquemarzo

# ISBN: 8890265760

# ISBN-13: 9788890265761

.

A PASSEGGIO PER LA VIA IO MI PERDO IN UN SOGNO./ UNA PRINCIPESSA SI PETTINA ALLO SPECCHIO/ FRESCHI COME BICCHIERI SONO I SUOI PENSIERI MA DIETRO A LEI IL MARE IMMENSO E’ UNA NUVOLA BRUCIATA E TRISTE E’ IL MIO PENSIERO.

Questo è uno dei primi esempi che troviamo nel libro della giovanissima Bertini, di poesia aerea. Colpisce in lei la precoce età e il precocissimo orecchio poetico col quale accorda lo strumento di una scrittura timida ma mai vaga; accennante emozioni condensate, limpide, pesate. Una sorta di paesaggio favolistico sensazionale, in cui l’Autrice si pone come novella Alice, in un paese meravigliosamente trascinatore, alle volte buio, estremamente buio, e di nuovo vivido, colorato, trasognato.

Versi brevi, tattili, raccontano l’ingenuità del trasporto per una vita ancora da iniziare. Tra giochi di specchi, nuvole ed elementi naturali ed emotivi, la Bertini ha le carte in regola per distinguersi dal mucchio.

__

Alessandra Di Gregorio

13 giugno 2010

Odio. Gli inganni della vita

recensione a cura di Alessandra Di Gregorio.

# Titolo: Odio. Gli inganni della vita

# Autore: Targani Ichino Patrizia

# Editore: Zona

# Data di Pubblicazione: 2008

# ISBN: 8895514076

# ISBN-13: 9788895514079

.

Odio, gli inganni della vita, di Patrizia Targani, non è un libro facile. È un libro arrabbiato, un romanzo con precise implicazioni sociali, in cui una donna raccoglie i cocci della sua esistenza, e tra il diario personale, il racconto in terza persona e la seduta psicanalitica,

read more »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: